19/09/15

finestra

Il tempo su di lei si e’ fermato e anche attorno. Surreale silenzio, solo il vento spira dalla finestra lasciata aperta.
Il sole ormai e’ tramontato e fuori minaccia un temporale.
Anche in noi c’e’ tumulto oltre che solitudine e abbandono.
Il locale risuona come dopo un trasloco.
Stamane c’era la sua voce, ora no.
Stamane c’era il suo respiro, ora no.
La sua anima ha lasciato una scia e poi e’ sparita. Qualcuno ha giurato di averla vista.
Qui ormai c’e’ solo un involucro vuoto al quale fa compagnia la Signora Nera.
Ha un alito freddo che trasforma in pietra il corpo, in vetro gli occhi.
Ammutolisce e devasta con la sua violenza.
Non conosce compassione.
Ride della pieta’. E’ inquieta. Ha un odore.
La si puo’ percepire spavalda e feroce, la si puo’ quasi osservare, beffarda e altezzosa presenziare alla veglia.
Siede tra noi la grande ladra. A tutti, divertita, ha portato via qualcosa e nessuno ha potuto impedirlo.
Pazienza, pazienza, attesa.
Forse domani se ne andra’ finalmente, da qualche altra parte, lasciando solo ricordi e rassegnata accettazione a generose manciate, sparse e nascoste in tutte le stanze di casa.

Annunci

Autore: Lady Nadia

Adoro leggere, scrivere, vendere i libri. Sono libraia da sempre. Prendo spunto da personaggi o fatti del quotidiano e sento l'esigenza di amplificarli e tradurli in racconti o poesie. Mi diverte, è uno sfogo e una passione.

2 thoughts on “19/09/15”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...