AMORE TRIBALE

TRAMONTO

Si amarono come se fosse l’ultima volta. Come mare mosso avvolge gli scogli. Come piante piegate e curve al vento di un temporale. Come oggetti risucchiati da un tornado e caldi, roventi come le fiamme sprigionate da un incendio.
Tamburi tribali i battiti irregolari, sibili, terra, rami spezzati. Respiri a meta’.
Insaziabili, incontentabili, avidi.
Le anime sospese tra terra e cielo in un tramonto che lascio’ presto posto alla notte nera e al canto della civetta.

Annunci

Autore: Lady Nadia

Adoro leggere, scrivere, vendere i libri. Sono libraia da sempre. Prendo spunto da personaggi o fatti del quotidiano e sento l'esigenza di amplificarli e tradurli in racconti o poesie. Mi diverte, è uno sfogo e una passione.

1 thought on “AMORE TRIBALE”

  1. La passione dei corpi la forza di una natura indomabile ed il calore che prima divampa poi termina lasciando il posto alla notte fredda. Quasi un opera un opera di Beethoven una tempesta in mare e poi la calma notte esausta che si tace. Brava cara Nadia per questo tuo scritto in musica. Donato by Rosando

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...