Tu.

 

Eri nelle sagome delle nuvole di un bel cielo blu di agosto,

nelle musiche alla radio, in ogni viaggio.

Nel profumo di primavera e nelle nebbie autunnali.

Nelle ombre della sera.

Con i ricordi in riva a un lago.

Nei riflessi delle feste di Natale.

In tutti i miei pensieri e nei sogni piu’ malinconici di infinite notti di stelle.

E ora, ora che sei tornato da me…

Non ti riconosco.

Vibrazioni sconosciute disturbano ciò che sento,

nei tuoi occhi c’è una luce che non mi appartiene.

Tutto quello che è stato diventa buio.

E ora che sei qui non ti vedo!

 

Annunci

Autore: Lady Nadia

Adoro leggere, scrivere, vendere i libri. Sono libraia da sempre. Prendo spunto da personaggi o fatti del quotidiano e sento l'esigenza di amplificarli e tradurli in racconti o poesie. Mi diverte, è uno sfogo e una passione.

25 thoughts on “Tu.”

  1. E’ il gioco del ricordo che offusca la mente e lo sguardo. Quando si pensa intensamente una persona che è lontano o si è allontanata, la vediamo come un mito, una fata morgana lontana. Poi è di nuovo vicino a noi. A questo punto la realtà ce lo mostra non più idealizzato ma nella sua realtà intrinseca.
    In questi versi hai descritto questo passaggio dalla fantasia alla realtà.

    Liked by 1 persona

  2. E dopo tanta attesa… Succede, capita quando si mitizza tanto un’assenza, un desiderio. E’ un po’ triste, sicuramente, ma a volte è bene che l’interrotto resti tale. O forse no, forse è meglio smitizzare per guardare avanti con occhi chiari.
    Complimenti Lady.

    Concordo sul gabbiano Jonathan : un libro che è un soffio di pura bellezza!

    Liked by 2 people

  3. I sentimenti, spesso, hanno un che di contorto; di complicato … qui ho trovato la fluidità dell’acqua che scivola fra le mani e sul cuore. Come a liberare da un peso, che pure ancora grava sull’anima.
    Mi è piaciuta molto.

    I Miei Rispetti
    Ni’Ghail

    Slàn

    Liked by 1 persona

    1. Tu sei bravissima con le poesie misteriosa Nì Ghail. So che la costruzione di questo pezzo e’ “semplice” ma comunque guidato dal cuore. Un abbraccio e spero tu, qualche volta, abbia la voglia di leggere anche qualche mio racconto. Non esitare a farmi notare delle mancanze, tengo molto anche alla tua sincera opinione perche’ ti stimo per il tuo stile di scrittura. Grazie.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...