Bungee jumping

Raggiungo la vetta. L’adrenalina mi eccita. Alle mie spalle gli abeti e il loro corridoio verde delle mie speranze. Mi ha spinto qui la curiosità di sapere. Conoscere. Voglio provare, voglio sfidare il pericolo, la gravità e tutte le leggi della vita stessa.
Sento il vento dell’altitudine scivolarmi sul volto, incitarmi. E’ bellissimo quassù. Mi fido di te, mi fido.  Sei così estremo e ti sono riconoscente per avermi portato fin qui. Mi hai regalato emozioni e istanti indimenticabili.
Non appartengo a questo tempo e neanche a questa terra ma a te mi affido.
Mi preparo dritta, rigida. Vedo case come puntini. Paesaggi naif. Del mondo sono la Dea, il sole splende oggi per me, solo per me. Così vicino.
Mi bilancio. In punta di piedi come una prima ballerina, braccia aperte come un uccello, libera.
E nella musica più magica, quella dell’attesa, mi lascio cadere di sotto.
Ora mi sento. Finalmente. Sento il mio cuore, la mia paura.
Forse adesso mi stai osservando.
Mi fido di te, caro amico.
E volo nel vuoto. Nulla mi costringe. Non ho più rancori, rabbie, non ho più nulla.
Siamo in un sogno io e te.
L’elastico mi fa rimbalzare, accenno un sorriso. E risalgo. Un vuoto nello stomaco. E’stupendo.
Il mare da qui è mio ed anche il cielo.
Riscendo. Non voglio i piedi per terra.
Riscendo.
Sola.
Dove sei? Dove sono le mie sicurezze? Cosa mi trattiene? Cosa mi salva?
No. Non è bungee jumping…
E’ il mio ultimo gesto. La mia ultima possibilità.
Volevo solo arrivare a te. Così temerario, così importante, così intelligente, così duro, così dolce, così difficile, così irraggiungibile e per questo sussurro:”addio”.

Annunci

Autore: Lady Nadia

Adoro leggere, scrivere, vendere i libri. Sono libraia da sempre. Prendo spunto da personaggi o fatti del quotidiano e sento l'esigenza di amplificarli e tradurli in racconti o poesie. Mi diverte, è uno sfogo e una passione.

42 thoughts on “Bungee jumping”

  1. Oh, mon Dieu, è un brano bellissimo.
    Un brano che mi ha colpito per la sua profonda introspezione.
    Ha ragione il milord (Lord Ninni) a consigliarlo e sono venuta subito.
    Il Bungee jumping come motivo alla propria individualità. Intenso e geniale. Sembra un’analisi di Jean Paul Sartre e la sua nausea del fuori per il sentimento del “dentro”. Molto usato in teatro.

    Au revoir Lady Nadia e complimenti

    Annelise

    a Paris

    Liked by 1 persona

    1. Ciao Annelise. E’ un piacere ritrovarti qui. Onorata che il Milord ti abbia suggerito il passaggio.
      Stamattina mi sono sentita ispirata, ho pensato ad una ragazza qualunque che è rimasta delusa da un’amicizia. Ho un po’ esagerato e…voilà, questo brano drammatico che termina nell’ambiguità. Suicidio o soltanto volontà di lasciar perdere un’opportunità?
      Spero che il doppio senso si comprenda.
      La protagonista mi ha fatto vivere istanti di folle istintività. Spero di conservare questo stato d’animo. Lo trovo molto suggestivo e creativo.
      Buon proseguimento carissima! Grazie.

      Liked by 1 persona

    1. Ili6, credo che questo piccolo racconto sia venuto discretamente bene perchè sto notando che ognuno lo interpreta in un modo diverso, e infatti non è chiuso e vincolato ad un finale ma piuttosto di libera interpretazione…e fon’ora sono tutte casistiche plausibili.
      Per conoscere la verità dovremmo chiedere alla protagonista, ammesso che davvero si sia figurato tutto.
      Un abbraccio a te!😊 Grazie.

      Liked by 1 persona

        1. Allora il tuo è un messaggio…spero che venga accolto e con affetto sincero ti mando i miei più grossi auguri, che tu possa trovare il tuo equilibrio. Purtroppo noi donne siamo volubili, a volte per niente, basta una parola detta al momento giusto o sbagliato e cambiamo idea. L’importante è non essere impulsivi e prendere la giusta decisione. I racconti nascono per questo, mentre li scrivi hai modo anche di riflettere, e soprattutto di immaginare. Puoi sognare per affrontare meglio la veritá. Ma qualsiasi scelta bisogna ponderarla per pro e per contro, bene. E poi, se siamo davvero convinte…..allora … abbiamo trovato quella giusta. Grazie mille! Nadia.

          Mi piace

          1. Oh…. Che bel commento nadia…. Una riflessione… Guarda a me le mancanze, quelle non spiegate fanno male… Ovvio che se vuoi andare vai, ma dimmelo!
            Parlo di tytti i sentimenti esistenti sia in amore che in amicizia… In amore l’equilibrio ce l’ho, avendo anche creato una famiglia… Ma i miei pensieri quelli rimangono!
            Grazie dell’augurio e lo giro anche a te!

            Liked by 1 persona

            1. Ciao!
              Prendo i tuoi auguri e li tengo con me ma è solo un racconto, come ne ho scritti altri.
              Un racconto nasce da una riflessione, da un’esperienza o dalla fantasia.
              Per cui… mi spiace ma risposta non c’è!😊😀😊😀

              Liked by 1 persona

  2. ti confesso che questo pezzo mi ha colpito in pieno stomaco … non per demeriti tuoi, perché è scritto splendidamente, ma perchè 3 mesi or sono mio cognato ha fatto bungee jumping senza elastico …

    Mi piace

  3. vivere, anzi subire da vicino ciò che hai scritto è di un dolore assurdo … un dolore con una forma che non mi ero mai nemmeno lontanamente immaginato

    Mi piace

    1. Carissimo, non so il tuo vero nome. Mi hai veramente turbata col tuo commento. Mi spiace infinitamente per l’accaduto. Il mio pezzo, come molti altri miei, nasce in senso figurato. Lungi da me essere ispirazione per gesti nefasti.
      Io cerco di calarmi nei disagi e descriverli. Mi spiace che proprio tu ti possa essere imbattuto in questo pezzo ma ti assicuro che per quanto “dal fuori” possa sembrare realistico e applicabile a ogni casistica, credo che nessuno potrà sapere cosa ha spinto davvero questa persona a fare ciò che purtroppo ha fatto.
      Ti posso solo dire che mi dispiace con tutto il mio cuore e io non esorto nessuno a comportarsi in questo modo ma anzi, quando non è semplice metafora è proprio evidenziare lo sbaglio nel compiere un atto del genere.
      Anch’io conosco una persona alla quale è successa la stessa cosa.
      In questo momento ti sono solidale e ti chiedo scusa per avertelo ricordato.
      Nadia

      Liked by 1 persona

      1. sei molto dolce. tranquilla. il mio non voleva essere un rimprovero. pure il in questo periodo ho scritto molto su questo gesto perché mi aiuta a dare una forma a questo immenso dolore.
        quello che hai scritto tu, lo hai scritto talmente bene che mi è sembrato potesse essere il pensiero di chi ha preso questo tipo di scelta … un punto di vista difficile ma anche necessario. non ti devi mica sentire in colpa o non so che 🙂

        christian

        Liked by 1 persona

  4. a volte, dal nulla arrivano delle cose che ti colpiscono a tal modo da farti fermare un attimo, e quando sei lì, fermo, quasi stordito …
    … capita che ti guardi attorno e tutto il nero che vedevi sparisce completamente rimpiazzato dai colori di uno splendiso arcobaleno
    … capita di pensare a come cavolo farà mai qualcuno che non ti conosce nemmeno a darti così tanta gioia?
    … capita pure di versare lacrime di commozione che non vedrà nessuno al di fuori del tuo cuore che beato si lascia accarezzare da quella delicata rugiada

    GRAZIE LADY NADIA … GRAZIE VERAMENTE per questa piccola pausa che hai saputo regalarmi

    (PS: ho scritto qui perché mi pareva più “intimo”)

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...