2693 D.C. (IL RIASSUNTO degli episodi precedenti)

The_Time_Machine_by_r2on.png.jpg

Eva appartiene ad una società perfetta, nel futuro. Siamo nell’anno 2693 e i “Nuovi Illuminati” detengono l’egemonia assoluta sulla razza umana. Il progresso ha permesso di raggiungere un’elevata aspettativa di vita chr tuttavia è divenuta del tutto priva di qualità. Sebbene la maggior parte delle malattie siano state debellate e sia stata garantita una perfezione estetica a tutta la popolazione, i sentimenti sono stati “addormentati”, gli uomini sono del tutto privi di ogni emozione.

Sono state create istituzioni come “La casa della Vita” dove le nascite vengono programmate e controllate e dove ci si adopera costantemente per sopprimere già nei neonati ogni genere di sentimento e dove i ragazzi vengono rigidamente educati e iniziati alla comunità per poi ezsere istruiti attraverso nozioni specifiche in funzione della loro futura attività lavorativa e viene negata loro la possibilità di conoscere la storia dell’umanità. Tutto viene loro spiegato attraverso segreti e tabù, tenendoli all’oscuro della Verità.
La loro sorte? Assorbire quante più informazioni tecniche e specifiche per divenire dei geni in ogni campo dalle scienze alla medicina, dall’elettronica alla meccanica, dei veri e propri servitori del Regime.

Ogni giornata tipo trascorre lavorando presso le varie strutture abilitate e l’unico passatempo rimane uno Smart Watch olografico attraverso il quale è possibile svagarsi con videogiochi di qualsiasi genere.
Le persone si alimentano meccanicamente. Le donne concepiscono dei feti se lo Stato lo richiede tramite una fecondazione artificiale. Il lavoro è remunerato con l’essenziale, ossia quanto basta per garantire una degna sopravvivenza.
Il mondo ha perso tutta la sua bellezza, ovunque domina il color grigio. Grigio il cemento, grigio il cielo, grigio lo stato d’animo di ognuno.

Lo Stato si arricchisce e guadagna per tutti. Pochi personaggi misteriosi si celano dietro a tutta questa organizzazione e mantengono la popolazione nella perfetta ignoranza cercando di offrire loro tutto ci ò che occorre per trascorrere una lunghissima e anonima vita, badando a soddisfarne soltanto i bisogni fisiologici principali.
Un gruppo di sovversivi denominati Pirati Informatici ha ideato una tecnologia in grado di riportare alcuni tra i più predisposti indietro nel tempo, all’incirca qualche centinaio di anni prima, comunque in un prossimo futuro rispetto ai giorni nostri. Il loro obiettivo è costituire un esercito e portarlo alla rivoluzione permettendogli di viaggiare attraverso la linea temporale per bloccare alle origini la nascita e lo sviluppo di questo sistema che altrimenti rovinerà per sempre le sorti della razza umana.

Attraverso un vaccino che risveglia la ghiandola pineale addormentata in ogni individuo fin dalla nascita e che amplifica ogni genere di sensazione, grazie ad un raffinato programma informatico e a qualche particolare informazione Eva, trascinata nel sistema del “Love Life” da Karl, un suo collega, scopre di essere la prescelta per la missione assegnata loro dai Pirati Informatici.
Infatti è l’unica persona in grado di materializzarsi completamente durante i viaggi nel tempo, nell’Antico mondo, riuscendo persino ad interagire con esso.
Scopre così l’esistenza di luoghi energetici, mistici, in contatto tra loro. In particolare Externstine, il centro di ogni spostamento collocato in Europa, l’unico continente ancora esistente nel 2693.Dopo i disastri nucleari e le catastrofi naturali avvenute nel passato, ben poco rimase dell’antico pianeta Terra. La razza umana rischiò di estinguersi e fu più semplice per gli Illuminati, ovviamente sopravvissuti ad ogni cataclisma, plasmare un mondo adatto per il soddisfacimento delle proprie necessità.

Durante il suo primo “salto” nel passato Eva incontra Adam. Un uomo colto e affascinante, uno dei primi Pirati Informatici. I due dovranno collaborare, le sorti della razza umana dipenderanno principalmente dal loro operato.
Eva sperimenta le emozioni per la prima volta . Si commuove per un paesaggio meraviglioso, osserva l’infinito blu di un cielo, il verde e la tenerezza di un prato, impara a piangere commossa da una poesia e, soprattutto, prova attrazione per Adam.
L’effetto del vaccino (Power 7) sta per finire. Il gruppo di saltatori deve ritornare attraverso il Love Life al proprio tempo grigio.

… ed ora cosa accadrà?
Lo scopriremo insieme nella prossima puntata di 2693.
Grazie.

Annunci

Autore: Lady Nadia

Adoro leggere, scrivere, vendere i libri. Sono libraia da sempre. Prendo spunto da personaggi o fatti del quotidiano e sento l'esigenza di amplificarli e tradurli in racconti o poesie. Mi diverte, è uno sfogo e una passione.

21 thoughts on “2693 D.C. (IL RIASSUNTO degli episodi precedenti)”

  1. Interessante. Nella prima parte del riassunto la trama è similare a quella di un film che ho visto ieri, Equals. Però il film si discosta e procede abbastanza piatto affidando il ritorno ad un umanità vera ad una “malattia” che ridà emozioni. Qui invece c’è più azione mi pare di capire. Devo leggere altro!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...