FIVE HOURS TO LIVE (1).

950x534

Proprio come David mi aveva anticipato al telefono, l’email di risposta non tardò ad arrivare. Ero appena rincasato, avevo trascorso una pessima giornata di lavoro, e dopo aver acceso il computer notai una nuova notifica nel programma di posta.

Credete di essere persone libere, invece siete schiavi della società. Noi vi chiediamo di pensare alla qualità della vostra vita e vi chiediamo di riflettere: vi piacerebbe riappropriarvi della vostra esistenza?
Se avete ricevuto il nostro invito, significa che qualcuno ha creduto nel vostro modo di essere, nelle vostre capacità.
Con il regolare permesso del Governatore Frank Kabui abbiamo istituito una prima comunità sull’isola di Tetepare, un paradiso naturale fino a ora disabitato perché destinato a scomparire sommerso dall’oceano.
Proprio per questo motivo, T.D.A. ha ricevuto la suddetta autorizzazione per operare sul territorio.
Il nostro obiettivo è fondare una comunità di prova basata sullo scambio reciproco che riuscirà a cambiare il mondo.
Siamo in continua espansione, pertanto, presentando il vostro codice personale che è allegato in calce alla lettera, siete liberi di affiliarvi alla comunità in qualsiasi momento.
La comunità di Kupa Point si impegnerà ad attenersi al Nuovo Manifesto.

NUOVO MANIFESTO:

E’ richiesto un unico contributo iniziale quantificato in 15.000 $ da destinare a un fondo cassa per eventuali e temporanee emergenze. Non sono ammesse altre somme di danaro, non sono ammessi oggetti di valore. Non verranno richieste altre quote di partecipazione.
I membri della comunità dovranno svolgere le mansioni a loro assegnate che, per nessun motivo, potranno essere superiori a cinque ore giornaliere. Nessun compenso è previsto dal Governo e nessun compenso è richiesto dal Governo. Tutti i frutti e i prodotti del lavoro sono proprietà della comunità,previo migliore utilizzo.
Ogni bisogno primario è garantito dal Governo stesso.
La comunità di Kupa Point è fondata sulla libertà. I trasgressori verranno immediatamente espulsi.
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociali e saranno uguali davanti alla legge, senza distinzione alcuna.
Tutti contribuiranno al Grande Progetto di cui verranno a conoscenza in loco. Tutti hanno il dovere di contribuire allo sviluppo e al progresso della società, rispettando il Nuovo Regolamento e l’altrui libertà.
Il Governo promuove qualsiasi attività che possa alimentare la libertà e la serenità.
Il Governo promuove la cultura. Le tecnologie, ridotte all’essenziale, permetteranno di essere aggiornati, istruiti, formati e informati.
Il Governo promuove e favorisce la pace e la giustizia.
Il Governo veglia sull’eguaglianza.
La bandiera di Kupa Point è un rettangolo bianco nel cui centro è disegnato un pappagallo multicolore.

Il vostro codice personale: XDE76KP

E’ inutile rispondere a questa email. Il messaggio che avete ricevuto proviene da un server nascosto e non raggiungibile.

You fool yourself that you are free people, instead you are slaves of society. We ask you to think about the quality of your life and we ask you to reflect: would you like to regain your existence?
If you have received our invitation, it means that someone has believed in your way of being, in your capacities.
With the regular permission of the Governor Frank Kabui we have built the first community on the island of Tetepare, a natural paradise until now uninhabited because it is destined to disappear submerged by the ocean.
By virtue of this reason, T.D.A. received the aforementioned authorization to operate in the territory.
Our goal is to establish a test community based on mutual exchange that will make us change the world.
We are constantly expanding, so by submitting your personal code that is attached at the bottom of the letter, you are free to join the community at anytime.
The Kupa Point community will undertake to abide by the New Manifesto.

THE NEW MANIFESTO

A single initial contribution is required, set at $ 15,000 to be allocated to a cash fund for any temporary emergencies. Other sums of money are not required; objects of values are not required. Other participation fees will not be required. No compensation is provided by the Government and no compensation is required by the Government. All work revenues are owned by the community, subject to better use.
Every primary need is guaranteed by the Government.
The Kupa Point community is based on freedom. Transgressors will be immediately expelled.
All citizens have equal social dignity and will be equal before the law, without any distinction.
Everyone will contribute to the Great Project that they will learn about on the spot.
Everyone has the duty to contribute to the development and progress of society, respecting the New Regulation and the freedom of others.
The Government promotes any activity that satisfies freedom and serenity.
The Government promotes culture. The technologies, reduced to the essential, will allow them to be updated, educated, trained and informed.
The Government promotes peace and justice.
The Government monitors equality.
The Kupa Point flag is a white rectangle with a multicolored parrot in the middle.

Your personal code: XDE76KP

It is useless to reply to this email. The message you received comes from a hidden and unreachable server.

(…continua)

Autore: Nadia Fagiolo

Adoro leggere, scrivere, vendere i libri. Sono libraia da sempre. Prendo spunto da personaggi o fatti del quotidiano e sento l'esigenza di amplificarli e tradurli in racconti o poesie. Mi diverte, è uno sfogo e una passione.

15 pensieri riguardo “FIVE HOURS TO LIVE (1).”

    1. Ciao. Spero di riuscire a postare una puntata alla settimana, oppure al massimo ogni dieci giorni. Scrivo sempre, ma pubblico solo quando sono del tutto convinta, e purtroppo ho sempre tantissimi ripensamenti. Una cosa è certa: questa storia mi darà da fare per un bel po’. Spero che proceda proprio come mi sono prefissata. Grazieee!😊

      Piace a 1 persona

  1. Un racconto piuttosto fuori dai canoni classici, un mix fra pseudo-fantascienza, thriller e chissà che altro. E’ troppo presto per dire, con esattezza, quali siano i tuoi intenti narrativi, Nadia. Sicuramente c’è una ricerca del “sé” più profondo, e c’è il tentativo di evadere dalla prigione della quotidianità, per andare incontro all’avventura e alla possibilità di un cambiamento radicale.

    "Mi piace"

  2. Che ne verrà fuori? Vedremo…
    Pensa che io una mail del genere l’avrei cestinata immediatamente. Qui mi sa che si apre una storia.
    Quante storie avrà perso io??? 🙂

    Sempre piacevole leggerti, cara Nadia.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...